Arteriosclerosi

COENZIMA Q10 PUÒ MIGLIORARE LE DIFESE ANTIOSSIDANTI IN SOGGETTI CON ARTERIOSCLEROSI

Il Coenzima Q10 ha proprietà simili alle vitamine ma poiché viene sintetizzato naturalmente dal corpo non è classificato come vitamina. La capacità dell’organismo di sintetizzarlo è massima a 20 anni e diminuisce rapidamente dopo i 40. Il Coenzima Q10 è noto anche come ubiquinone perché la sua distribuzione risulta pressoché ubiquitaria nel corpo umano. Il Coenzima Q10 si concentra soprattutto nei mitocondri, le “fabbriche energetiche” della cellula e gioca un ruolo fondamentale nella produzione di energia chimica partecipando alla produzione di Adenosintrifosfato (ATP), il “denaro contante” della cellula. Il Coenzima Q10 è stato studiato per il suo ruolo favorevole il benessere cardiaco e per l’attività anti-aging. Ha dimostrato inoltre di apportare benefici in pazienti con angina, ipertensione e infarto.

In un nuovo studio condotto a Taiwan, pubblicato su Nutrition, l’assunzione giornaliera di 150 mg di Coenzima Q10 ha dimostrato di ridurre lo stress ossidativo rispetto al gruppo trattato con placebo in pazienti con patologie coronariche.

Il 51% dei soggetti reclutati nello studio taiwanese soffriva di patologie delle arterie coronarie. I soggetti sono stati randomizzati in tre gruppi per ricevere il trattamento con placebo o con Coenzima Q10 60 mg/die o con Coenzima Q10 150 mg/die per 12 settimane. I risultati hanno dimostrato, nelle 43 persone che hanno completato lo studio, che il Coenzima Q10 nel sangue è aumentato del 189% dopo 12 settimane nel gruppo trattato con la dose di 150 mg. I livelli di Malondialdeide (un composto carbossilico reattivo, considerato un marker di stress ossidativo) sono calati significativamente nel gruppo trattato con 150 mg/die dopo 8 settimane e i ricercatori hanno osservato anche un aumento dei livelli di SOD e di catalasi (antiossidanti endogeni) dopo 12 settimane di integrazione.

L’integrazione giornaliera di Coenzima Q10 può quindi migliorare la barriera antiossidante e ridurre i marker di stress ossidativo in soggetti con arteriosclerosi o ispessimento delle arterie.

Bibliografia/fonti: Lee BJ et al. ‘Coenzyme Q10 supplementation reduces oxidative stress and increase antioxidant enzyme activity in patients with coronary artery disease’ Nutrition doi: 10.1016/j.nut.2011.06.004

http://www.tritolonen.fi/files/pdf/Lin_2011.pdf

http://www.researchgate.net/publication

 

Condividi:

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Ok